Distributore automatico di racconti. A Grenoble, l’attesa dei mezzi pubblici si trascorre leggendo.

inventati-distributori-di-storie-orig_main

La Short Edition, una casa editrice che si occupa di formati brevi (racconti, microracconti, poesie), ha promosso, insieme a Eric Piolle, il sindaco della città di Grenoble, un’iniziativa culturale che è stata ben apprezzata dalla città francese.
Alle fermate degli autobus, dei tram, delle metropolitane e dei treni, sono stati inseriti dei distributori automatici di racconti brevi, che accompagnano le persone durante l’attesa dei mezzi pubblici. La durata del racconto è scelta dai fruitori del servizio: un minuto, tre minuti o cinque, in base alla disponibilità di tempo

L’idea è stata di Christophe Sibieude, il presidente della casa editrice, che, mentre osservava i distributori di merendine e bibite presenti alle fermate, ha pensato si potesse fare la stessa opera di distribuzione, ma….con la cultura!
Questa iniziativa, completamente gratuita per i cittadini, offre una valida alternativa alle attese caratterizzate da meccaniche esplorazioni del web attraverso i propri smartphone: un passo in avanti che stimola la lettura e la possibilità di appassionarsi ad essa, poiché raggiunge una varietà di persone davvero immensa. D’altronde, chi non usa, in una grande città, i mezzi pubblici?
Annunci

2 thoughts on “Distributore automatico di racconti. A Grenoble, l’attesa dei mezzi pubblici si trascorre leggendo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...